Case Study – Transazione SaCaSol

Risultati del progetto & case study

San Carlos Solar Energy Inc. - Vendita delle centrali elettriche SaCaSol (A, B, C e D)

Il 15 giugno 2015 ThomasLloyd CTI Asia Holdings Pte Ltd – una società collegata a ThomasLloyd SICAV-SIF Cleantech Infrastructure Fund – ha venduto alla Philippine Investment Alliance for Infrastructure (PINAI) una quota di partecipazione del 90% alla società di gestione San Carlos Solar Energy Inc. (SaCaSol). Nell'ambito di tale operazione sono state vendute le prime sezioni da 13 e 9 MWp (A e B), già collegate alla rete, e le sezioni da 13 e 10 MWp (C e D), in gran parte completate, facenti parte della grande centrale solare SaCaSol sita nei pressi di San Carlos City, Negros Occidental, nelle Filippine. SaCaSol è stato dunque il primo impianto solare utility-scale nelle Filippine a trarre vantaggio dell’elevata immissione in rete filippina, ad essere cofinanziato da una grande banca regionale e ad essere stato venduto dopo la realizzazione nelle Filippine.

thumbnail of 2016-05_CaseStudy_SolarPortfolioPhlippines_SaCaSol_EN

San Carlos Solar Energy Inc.

Case Study SaCaSol
I A, I B, I C & I D


LA TRANSAZIONE: Da Greenfield a grande impianto solare operativo in meno di 2 anni.

2 maggio 2013: ThomasLloyd ha acquisito direttamente da uno sviluppatore locale il progetto della centrale elettrica SaCaSol I nei pressi di San Carlos City, nelle Filippine. Nell'ambito dell'ottimizzazione del progetto all'inizio dell'estate 2013, la capacità dell'impianto originariamente prevista è passata da 10 MWp agli odierni 45 MWp in tutte e quattro le fasi di espansione.

31 agosto 2013: sulla base di una gara d'appalto internazionale, nell'agosto 2013 i primi contratti di costruzione, gestione e manutenzione dell'impianto sono stati assegnati a un consorzio di aziende leader a livello regionale e specialisti globali provenienti da Europa e Nord America.

15 maggio 2014: il presidente filippino Benigno S. Aquino III. ha commissionato le prime due fasi costruzione A & B durante una cerimonia di inaugurazione del primo grande parco solare finanziato privatamente nel Paese. Lo stesso giorno è stato eseguito l'allacciamento alla rete (COD) e si è quindi provveduto ad attivare il funzionamento commerciale dell'impianto, progettato per avere un'autonomia di 30 anni.

15 luglio 2014:Bank of the Philippine Islands (BPI) ha garantito a SaCaSol la prima tranche di un pacchetto di finanziamenti per un totale di 1,5 miliardi di pesos filippini (circa 30 milioni di Euro) per l'ulteriore espansione dei progetti solari filippini di ThomasLloyd.

15 giugno 2015:La quota del 90% della grande centrale solare SaCaSol I è stata venduta. Nell'ambito della transazione, gli altri progetti di centrali solari filippine della San Carlos Solar Energy Inc. (SaCaSol II A & B e SaCaSol III) sono stati separati dalla società e trasferiti a Negros Island Solar Energy Inc, una società operativa di nuova costituzione. Allo stesso tempo, la linea di credito messa a disposizione dalla Bank of the Philippine Islands (BPI) è stata interamente e anticipatamente rimborsata.

31 luglio 2015:messa in servizio delle fasi di costruzione di SaCaSol C & D come previsto e ampliamento della potenza totale di SaCaSol I a 45 MWp nel luglio 2015.

Il completamento di questa transazione permetterà a ThomasLloyd di espandere ulteriormente i propri investimenti in altre tecnologie di energia rinnovabile nelle Filippine. Siamo anche orgogliosi del fatto che ThomasLloyd sia stato il primo investitore a rispondere alla richiesta del Governo per investimenti privati in questo settore, ponendo importanti basi per il futuro.

ANTHONY M. COVENEY, Managing Director, Co-Head Infrastructure MCSI

GLI ACQUIRENTI: PINAI

L'acquirente di SaCaSol è stata la Philippine Investment Alliance for Infrastructure (PINAI). PINAI è un fondo chiuso che è stato istituito congiuntamente, tra gli altri, dagli investitori istituzionali (GSIS, APG, Macquarie) descritti di seguito, per investire nel mercato filippino degli investimenti infrastrutturali. Il fondo è stato chiuso nel luglio 2012 (USD 633.605.458) a seguito di impegni di capitale di 26 miliardi di PHP. Il gestore del fondo è Macquarie Infrastructure Management (Asia) Pty Limited Singapore Branch (MIMAL), membro di Macquarie Infrastructure and Real Assets (MIRA).

Government Service Insurance System (GSIS), Filippine

La GSIS è l'agenzia per la sicurezza sociale delle Filippine, istituita con il Common Wealth Act nel 1936. È responsabile della gestione delle pensioni dei dipendenti governativi e nello scorso esercizio finanziario ha registrato un totale di bilancio di oltre 20 miliardi di dollari americani.

www.gsis.gov.ph

Algemene Pensioen Groep (APG), Paesi Bassi

APG (Algemene Pensioen Groep) dei Paesi Bassi è uno dei più grandi fondi pensione del mondo e gestisce il patrimonio di 4,5 milioni di cittadini olandesi. L'investimento è stato effettuato da una società controllata al 100% appositamente fondata per l'acquisizione di una partecipazione in PINAI. Langoer Investments Holding B.V. APG ha investito nel solo 2013 oltre 15 miliardi di Euro in investimenti particolarmente sostenibili.

www.apg.nl

Macquarie Infrastructure Holdings Philippines PTE Ltd.

Macquarie Infrastructure Holdings fa parte del Macquarie Group Limited, con sede a Sidney. Con oltre 13.000 dipendenti, la società rappresenta il più grande gestore di risorse infrastrutturali del mondo con uffici nei maggiori centri finanziari internazionali. Macquarie gestisce attualmente un patrimonio di circa 375 miliardi di dollari americani.

www.macquarie.com

SaCaSol in sintesi

Società dedicata San Carlos Solar Energy Inc.
Sede
  • San Carlos Ecozone (zona economica speciale per le imprese agricole e industriali), Barangay Palampas & Punao, San Carlos City, provincia di Negros Occidental, Filippine
Dati del progetto
  • Potenza: 45 MWp
  • Area di progetto: ca. 660.000 qm
  • Irraggiamento solare della sede del progetto: 1.871 kWh/m²/anno (PVsyst)
  • Risparmio di CO₂ p.a.: oltre 30.000 tonnellate
Alimentazione elettrica 103.000 persone
Nuovi posti di lavoro permanenti creati: 1.600
Fornitori / Produttori:
  • Moduli solari: Conergy (Germania)
  • Sistemi di montaggio: Mounting Systems (Germania)
  • Inverter: SMA Solar Technology (Germania)
  • Sistema di sorveglianza: Hensel (Germania)
  • Cavi, linee: General Cable (USA), Philflex (Filippine)
  • Cavi antenna: Bangkok Cable (Thailandia)
  • Scatole di giunzione, fibre ottiche, quadri: Huber+Suhner (Svizzera)
  • Trasformatori: Schneider Electric (Francia)
Impresa generale (EPC)
  • Conergy Asia & ME Pte. Ltd. (EP: progettazione, realizzazione)
  • SJR Industrial Construction (costruzione - movimento terra e fondazioni)
  • Schema Konsult, Inc. (costruzione – lavori elettrici e montaggio)
Esercizio & Manutenazione Conergy Asia & ME Pte. Ltd.
Contraente elettrico:
  • Accordo di interconnessione di rete con National Grid Corporation of the Philippines
  • Contratto di acquisto di energia rinnovabile con National Transmission Corporation (amministratore del fondo statale per le tariffe di alimentazione)
Solvibilità del fornitore di
energia elettrica (Credit Ranking)
  • Standard & Poor´s: BBB con prospettiva stabile
  • Moody´s: Baa2 con prospettiva positiva
  • Fitch: BBB- con prospettiva stabile
Specifiche contratto di
acquisto di energia elettrica
Tariffa di alimentazione garantita a norma di legge di PHP 9,68 (USD 0,23) per kWh più un aumento annuale del prezzo dell'elettricità in base al tasso d'inflazione e un adeguamento per le fluttuazioni del tasso di cambio. La tariffa è stata fissata e approvata dalla Commissione statale per la regolamentazione dell'energia per un periodo di 20 anni.

Impressioni

Da Greenfield a centrale solare di grandi dimensioni a pieno ritmo

Il Social Impact

La realizzazione delle prime centrali solari, inclusa la loro vendita, stabilisce degli standard in termini di politica energetica e di sostenibilità sociale nella regione e rappresenta quindi un caso esemplare di integrazione verticale dei progetti infrastrutturali. Da un lato, gli impianti sull'isola di Negros producono energia elettrica urgentemente necessaria e prodotta in modo sostenibile per i centri di agglomerazione regionali, ma anche per le zone rurali. Gli impianti permettono la costituzione di centri industriali e commerciali, alimentano i macchinari nelle fabbriche e nelle officine e forniscono in tal modo un contributo essenziale allo sviluppo economico di Negros. Portano anche la luce nelle scuole e negli ospedali, consentono la refrigerazione e conservazione di generi alimentari, una comunicazione moderna e l'accesso al sapere e all'istruzione. Dall’altro, la realizzazione e la messa in opera degli impianti crea posti di lavoro in una regione fino ad ora a vocazione agricola, con l’effetto di potenziamento rappresentato dagli ulteriori posti di lavoro resi possibili grazie ad un maggior potere d'acquisto nelle economie regionali, in ambito artigianale, commerciale e dei servizi.


Di conseguenza, ad una valutazione complessiva degli investimenti finora effettuati balzano agli occhi anche i numerosi investimenti successivi nei settori a valle. Quando in pochissimi mesi un costruttore locale di motocicli vende 600 ciclomotori di piccole dimensioni e genera un aumento del fatturato di diverse migliaia di punti percentuali poiché i lavoratori neoassunti desiderano utilizzare i ciclomotori per raggiungere il posto di lavoro presso uno dei nostri cantieri, i vantaggi per l’intera società si fanno tangibili. Dopotutto, la nuova mobilità crea opportunità per trovare lavoro, esportare il benessere anche in regioni remote e innescare ulteriori investimenti successivi. Per ThomasLloyd si tratta di un effetto collaterale degli investimenti sostenibili. Per questo, nei circa due anni che intercorrono tra l'acquisto del progetto e la vendita della centrale elettrica, non solo sono stati raggiunti gli obiettivi degli investitori di ThomasLloyd, ma sono migliorate in modo significativo e sostenibile anche le condizioni di vita della popolazione locale. Da un lato, gli impianti sull'isola di Negros producono energia elettrica urgente e prodotta in modo sostenibile per i centri di agglomerazione regionali, ma anche per le zone rurali. Essi permettono la costituzione di centri industriali e commerciali, gestiscono i macchinari nelle fabbriche e nelle officine e forniscono in tal modo un contributo essenziale allo sviluppo economico di Negros. Portano anche la luce in scuole e ospedali, offrono l'opportunità di refrigerare e di conservare i generi alimentari, consentono una comunicazione moderna e l'accesso al sapere e all'istruzione. Dall’altro, la realizzazione e la messa in opera degli impianti creano posti di lavoro in una regione fino ad ora a vocazione agricola, con l’effetto di potenziamento rappresentato dalle ulteriori posti di lavoro resi possibili grazie a un maggior potere d'acquisto nelle economie regionali, in ambito artigianale, commerciale e dei servizi.

Il nostro impegno sociale è l'espressione della volontà di assumerci un'ampia responsabilità nei luoghi di investimento asiatici, ad esempio attraverso l'elettrificazione delle scuole che utilizzano piccoli impianti solari. Perché l'elettricità è la chiave per l'istruzione e per un futuro sicuro.

Il nostro progetto pilota è la Camaniagan Elementary School vicino a San Carlos City, Filippine:

24 pannelli solari con una potenza nominale di 6.000 watt di picco (Wp) garantiscono elettricità prodotta in modo sostenibile alle aule. I benefici, tuttavia, vanno ben oltre le questioni scolastiche: gli alunni possono caricare le lampade solari fornite da ThomasLloyd grazie a una grande batteria che immagazzina l'elettricità in eccesso e le portano a casa con sé.

Le conclusioni

Sotto molti punti di vista la vendita di SaCaSol I rappresenta una pietra miliare per il mercato delle infrastrutture per le energie rinnovabili nel Sud-est asiatico, ma anche per il modello business e per gli investitori di ThomasLloyd. Questo perché SaCaSol I non è solo la prima centrale solare nelle Filippine sotto forma di centrale elettrica e la prima centrale solare a beneficiare dell'elevata tariffa di alimentazione filippina, è stato il primo impianto fotovoltaico cofinanziato da un'importante banca regionale e la prima centrale solare del paese ad essere venduta nelle Filippine subito dopo la realizzazione.

La vendita di SaCaSol I rappresenta inoltre la conciliazione tra gli interessi economici dei nostri investitori e le esigenze della popolazione locale nei riguardi di uno sviluppo continuo della regione sulla base di un'alimentazione elettrica sostenibile e rispettosa dell'ambiente e della prosperità che ne deriva. Inoltre sottolinea in modo chiaro l’invito di ThomasLloyd:

„Invest where your money makes the difference“

Riconoscimenti selezionati per il progetto

Asian Power Awards

A Kuala Lumpur, in Malesia, il Charlton Media Group, specializzato in pubblicazioni commerciali asiatiche, ha consegnato alla centrale solare SaCaSol I l'Asian Power Award 2014 d'argento, molto apprezzato nel settore energetico, nell’ambito della selezione del "Solar Power Project of the Year".

Per saperne di più

Asian-Power-Awards-2014

Green Company of the Year 2014

L'Asia CEO Forum ha assegnato a San Carlos Solar Energy Inc, la holding solare del ThomasLloyd Cleantech Infrastructure Fund, il premio "Green Company of the Year".

Per saperne di più

Asia-CEO-Awards

IFC Sustainable Energy Finance Award

L'Asia CEO Forum ha assegnato a San Carlos Solar Energy Inc, la holding solare del ThomasLloyd Cleantech Infrastructure Fund, il premio "Green Company of the Year".

Per saperne di più

IFC-Sustainable-Energy-Finance-Award

Frost & Sullivan Best Practices Award

Frost & Sullivan ha assegnato a San Carlos Solar Energy, Inc. il premio Best Practices Award 2014 nella categoria "Philippines Solar Photovoltaic System Integrator of the Year".

Per saperne di più

Best-Practices-Award-2014

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. Weitere Informationen

Die Cookie-Einstellungen auf dieser Website sind auf "Cookies zulassen" eingestellt, um das beste Surferlebnis zu ermöglichen. Wenn du diese Website ohne Änderung der Cookie-Einstellungen verwendest oder auf "Akzeptieren" klickst, erklärst du sich damit einverstanden.

Schließen